Perché dovresti impegnarti per un aggiornamento della risoluzione

Non riesco a ricordare lo scorso gennaio in cui non ho fatto un Buoni propositi per l'anno nuovo . Forse è l'ottimista che c'è in me, che emerge confuso dal eccessi delle festività natalizie , quando tutto è apparentemente possibile. Forse è semplicemente il fatto che a quel punto ho passato un po 'troppo tempo con la mia famiglia e ho bisogno di immaginare una vita senza infiniti giochi di Monopoli e discutere su quale ripetizione della TV di Natale guardare stasera. O forse sta ascoltando le rare storie di successo che trapelano da amici-di-amici, persone che hanno compiuto trasformazioni miracolose in una sola rivoluzione del sole.

In ogni caso, un nuovo anno solare mi vedrà sempre accendere le note nel mio telefono e digitare una raffica di ambizioni mentre infilo un panino di tacchino avanzato . Con la promessa della primavera in fiore a pochi mesi di distanza, mi convinco che quest'anno le cose cambieranno. Mi atterrò a la mia routine in palestra . Finirò il mio romanzo. Lo farò apprendere una lingua , o almeno ordina una birra nel mio prossimo viaggio all'estero. I 12 mesi a venire sembrano allungarsi in modo seducente, traboccanti della promessa di un me migliore.

Eppure, i buoni propositi per l'anno nuovo hanno l'abitudine di non essere rispettati. Prima che i bordi frizzanti dell'inverno inizino a dissolversi, la maggior parte di noi ha abbandonato il piano alimentare sano, acceso sigarette che avevamo giurato o cancellato Duolingo. In effetti, l'80% di noi non riesce a raggiungere il seconda settimana di febbraio prima di tornare alle vecchie abitudini , secondo US News & World Report. Alcuni, come me, se la cavano anche peggio. Potrei aver iniziato l'anno determinato a farlo bevi più acqua , ma non sono nemmeno arrivato alla fine di gennaio prima di perdere il bottiglia riutilizzabile fantasia che avevo acquistato , pieno di buone intenzioni disidratate e senso di colpa per i postumi di aver passato dicembre a buttare giù il prosecco. L'anno prima, io giurò di non bere alcolici , solo per sbagliare accettando con entusiasmo l'offerta di un caffè irlandese entro le 14:00 del 1 gennaio. I buoni propositi per l'anno nuovo non sono mai stati il ​​mio punto di forza, e sono sempre stato d'accordo con questo. Dopotutto, c'è sempre il prossimo anno.





Come è passato l'anno così in fretta e come possiamo ottenere tutto ciò che vogliamo con così poco tempo a disposizione?

Ma indipendentemente dal fatto che tu superi i due mesi, sembra che quando arriva l'estate, il nostro entusiasmo iniziale è svanito in un malessere quasi universale. Gli esperti hanno incolpato il ricordo sconfortante del nostro ottimismo mal riposto per il fatto che le persone stiano segnalando livelli endemici di burnout entro l'estate . Mentre il caldo afoso di agosto invade, il panico si fa sentire. Come è passato l'anno così in fretta e come possiamo ottenere tutto ciò che vogliamo con così poco tempo a disposizione?



il posto migliore per comprare piante finte

Ma che cos'è la promessa di un nuovo anno che ci induce a prendere comunque impegni inebrianti con noi stessi? Forse è semplicemente quello le festività natalizie sono un'ancora in un anno che sembra passare sempre troppo in fretta. È un momento di ricordi tangibili e collegabili. Una data in cui è facile guardare indietro, ricordare questo periodo dell'anno scorso e poi chiedersi istintivamente a cosa dovrai guardare indietro la prossima volta che la stagione si avvicina. Suo un periodo di messaggi di testo ex e piangendo per i natali passati. Un momento per prometterti che quest'anno sarà diverso.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da FabFitFun (@fabfitfun)



Ora che l'estate è arrivata, il lavoro sul mio romanzo zoppica a un ritmo imprevedibile, le mie speranze di finirlo prima che dicembre si esaurisca, e devo ancora sostituire la bottiglia d'acqua che sicuramente avrebbe fatto la differenza il mio grande piano di bere due litri al giorno. Già, la promessa di gennaio 2020 si profila come un miraggio lontano e scintillante, e mi immagino appena ricaricato dalle prossime vacanze di Natale e pronto a ricominciare tutto da capo.

Eppure il vero cambiamento è imprevedibile: gli obiettivi non hanno una data di scadenza. E, francamente, probabilmente non ho bisogno di una bottiglia d'acqua flash che mi ricordi quando bere per farmi soddisfare il mio bisogno umano più basilare. Andrà bene uno normale.

Quindi questo agosto ho deciso di farlo rivedere le risoluzioni che ho fatto otto mesi fa. La storia suggerisce che passare il resto dell'anno a ricordare a me stesso dei miei fallimenti mi farà solo cadere di nuovo quando la promessa del prossimo gennaio si esaurirà prevedibilmente. Invece lo sono affrontare il mio burnout estivo e l'idea che dobbiamo aspettare che l'inverno si ripristini. Sto preparando nuovi propositi per l'estate.

Gli obiettivi non hanno una data di scadenza.

agli uomini piacciono le donne grandi?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tyler | Stile casual (@girlmeetsgold)

In fin dei conti, non riuscire a soddisfare i propositi del nuovo anno non è nulla di cui preoccuparsi. È facile lasciarsi sedurre dalla promessa di un intero nuovo anno davanti a te, solo per scoprire che la vita si intromette tanto quanto l'anno scorso e l'anno prima. Ma forse la nostra attenzione su una data arbitraria è parte del problema. Forse dovremmo vedere gli obiettivi per quello che sono veramente: processi a lungo termine stabiliti da esseri fallibili che sperimenteranno un migliaio di piccoli successi e fallimenti lungo la strada.

Nel momento in cui sarò gonfio per l'inevitabile dicembre di eccessiva indulgenza, alcune delle mie risoluzioni saranno sicuramente cadute di nuovo nel dimenticatoio. Ma saprò che ci ho provato e che posso continuare a provare. Non ho bisogno di aspettare fino a gennaio per reimpostare. Lavorando su me stesso è un lavoro che dura tutto l'anno. L'estate è un buon momento per iniziare come un altro.

LO ADORERAI QUESTO