Incontra il nostro designer grafico senior, Kelly Etz

Il primo giorno di un nuovo mese è piuttosto divertente da queste parti. Non solo il team di scrittori ed editori di The Everygirl HQ è entusiasta di ricominciare da capo e di pianificare in anticipo per un nuovo mese, siamo anche tutti entusiasti della nostra installazione TEG mensile preferita: sfondi tecnologici! (Non essere timido, sai che è per questo che ami anche un nuovo mese.)

La talentuosa designer, scrittrice di lettere e editor multimediale dietro al famigerato The Everygirl sfondi tecnologici gratuiti è più di un semplice disegno a mano disincarnato con una matita Apple: è una direttrice del corso online e progettista grafico senior presso The Everygirl Media Group, un'intelligente commentatrice e paroliere, una freelance truffatrice e un'amica di successo. Kelly Etz è tutto questo e altro ancora, e attribuisce alcuni pezzi del suo successo, della sua sicurezza e della sua ostinazione a una piccola idea: il coraggio di contattare i suoi capi e dire: 'Penso che ai nostri lettori piacerebbe se disegnassi qualcosa di tecnologico fatto a mano sfondi. Posso fare un tentativo? ' (Per fortuna lei ha fatto, amiright ladies?)

Qui, Kelly parla di come fare il primo passo con un'idea, iniziare un lavoro 'non cool', trovare un equilibrio tra lavoro a tempo pieno e attività freelance, sviluppare e crescere Il catalogo dei corsi online di Everygirl , le regole che le piace di più infrangere e come entrare nel mondo del design. (Se suona molto, è perché lei FA molto). Adorerai i suoi consigli tanto quanto mi piace sedermi accanto a lei al lavoro!





Nome: Kelly Etz
Titolo di lavoro: Direttore del corso online e Senior Graphic Designer presso The Everygirl Media Group, Freelance Graphic Designer presso The Babe Shop
Età: 27
Posizione: Chicago, IL
Formazione scolastica: Università del Michigan, B.A. Comunicazioni

Per prima cosa, eri l'editore senior delle arti presso il quotidiano dell'Università del Michigan, il Michigan Daily (un vero momento di Rory Gilmore, se vuoi). Ti è piaciuto l'ambiente tipico della redazione? Come ha influito quell'esperienza dove volevi intraprendere la tua carriera post-college?

All'inizio la redazione mi intimidì moltissimo. Ero timido e verde e non avevo assolutamente idea di cosa stessi facendo. Vibrazioni molto Rory che lanciano la musica per scaricare la storia. Questo ricordo mi perseguita ancora oggi: sono andato a sedermi e ho aperto il mio computer per stampare la mia storia per il montaggio e mi sono seduto su una sedia con una ruota mancante e FELL e il mio computer hanno iniziato a emettere un folle rumore stridente (che a quanto pare fa se il disco rigido salta o qualcosa del genere) e sono letteralmente corso fuori dalla stanza. CORRO FUORI DALLA CAMERA. Basti dire che non ho avuto le partenze più fluide. Ma alla fine ho imparato ad amare davvero la redazione. Nei film, fanno sembrare tutto trambusto e 'Non divulgherò le mie fonti!' ma era davvero più un sudato, siamo stati qui per sette ore di fila, lattine PBR ovunque tipo di atmosfera.



Mi ha sicuramente aiutato a decidere che una redazione tradizionale non era qualcosa che volevo perseguire dopo il college. Non perché non lo amassi, ma perché volevo qualcosa di un po 'diverso. È anche il luogo in cui mi sono fatto le ossa su InDesign, che è il modo in cui abbiamo creato il layout per la carta stampata. È stato il primo software di progettazione che abbia mai usato e ne sono rimasto affascinato.

Ricordo di essere preoccupato quando ho iniziato il college perché dovevo sapere esattamente cosa stavo facendo e non ci sarebbe stato spazio per cambiare idea. Sembra assurdo ripensarci, perché l'università significa cambiare idea e mettere a fuoco tutte queste cose che non hai mai realizzato prima. Penso che quando sono passato alla fine dei miei 20 anni, ho iniziato a darmi più margine di manovra per i perni e ho riconosciuto che c'è molto spazio per crescere e cambiare in qualsiasi circostanza. Spazio per cambiare idea all'interno di un lavoro o posizione che hai già spazio per espandersi in un'offerta leggermente diversa nella tua attività di freelance. C'è sempre un posto in cui crescere o ridimensionarsi, di cui non credo di essere totalmente consapevole quando ero appena agli inizi.Trovo molto più conforto nelle transizioni rispetto a prima.

Quando sono passato alla fine dei vent'anni, ho iniziato a darmi più margine di manovra per i perni e ho riconosciuto che c'è molto spazio per crescere e cambiare in qualsiasi circostanza.



Qual è stato il tuo primo lavoro dopo il college e come l'hai ottenuto?

Nel mio primo anno di college, ho finito per trovare un lavoro di inserimento dati presso una società di mutui ad Ann Arbor che aveva orari notturni: in pratica potevi lavorare fino a tardi, era stato costruito pensando ai ragazzi del college. Ricordo che a tarda notte lavoravo fino all'una o le due del mattino, accumulando ore e sentendomi così eccitato da avere più di $ 20 nel mio conto in banca. Non avevo la macchina, quindi andavo in bicicletta in ufficio e poi tornavo a casa, nel cuore della notte. Era tutto profondamente universitario.

Sono rimasta in azienda per due anni e ho lavorato nel reparto marketing. Anche se non è stato sempre il lavoro più stimolante, dal punto di vista della creatività, in realtà ho imparato così tanto e sono stato in grado di iniziare nel 'mondo reale' in un posto in cui mi sentivo a mio agio, in una città che adoro.

A quel tempo, mi sentivo così imbarazzato per non avere un lavoro stravagante da portare fuori quando gli amici e la famiglia inevitabilmente chiedevano. Odiavo dire che non stavo lavorando nel campo da me scelto (giornalismo / design) e ho sempre qualificato immediatamente l'affermazione con 'è solo per ora' perché ero preoccupato che la gente pensasse che non ero all'altezza del mio potenziale. Ho passato così tanto tempo a tormentarmi per questo lavoro che non era nel campo dei miei sogni, ma ora che sono dall'altra parte con una piccola prospettiva, rifarei tutto in un batter d'occhio.

Odiavo dire che non stavo lavorando nel campo da me scelto e ho sempre qualificato immediatamente l'affermazione con 'è solo per ora' perché ero preoccupato che la gente pensasse che non ero all'altezza del mio potenziale.

Ripenso a questo ora e sono sinceramente sconvolto dalla quantità di stress e angoscia che avrei potuto salvarmi se avessi smesso di preoccuparmi così tanto di quello che pensavo stessero pensando gli altri. Stavo giocando a un inizio di mente selvaggia e mi legavo ai nodi praticamente senza motivo. Non preoccuparti così tanto di ciò che pensano gli altri! So che è un cliché, ma è vero. È qualcosa con cui ancora lotto, ad essere onesti.

Cosa hai imparato da quel lavoro che usi ancora oggi?

Così tanto! Molto più di quanto avrei mai pensato di fare. Penso di aver pensato che per imparare qualcosa, avrebbe dovuto essere un lavoro perfettamente in linea con tutto ciò che volevo fare - se non fosse stato un 'lavoro da sogno' come avrei potuto imparare qualcosa? Oh quanto mi sbagliavo. C'è sempre qualcosa, o molte, molte cose, da imparare.

Lavorare in un tale ambiente aziendale (l'ufficio aveva oltre 400 dipendenti in loco e molte altre filiali negli Stati Uniti) mi ha insegnato molto su come le aziende lavorano internamente, come le negoziazioni salariali, come parlare con le risorse umane, capire la tua salute- pacchetto di assistenza, ecc. È stato anche il mio primo lavoro 'seduto in un ufficio' e ho imparato molto sulle piccole cose come presentarmi in orario, come affrontare le vacanze in modo che sia facile per te e i tuoi colleghi, come prepararmi per riunioni, come interagire con i tuoi colleghi. Tutte le cose che riesci a capire solo con l'esperienza pratica.

Dopo quel primo lavoro, hai cambiato la tua vita in modo piuttosto massiccio: ti sei trasferito a Chicago per assumere una posizione come assistente editoriale presso The Everygirl. Come (se del tutto) sapevi di essere pronto a fare il salto?

È così difficile rispondere a questa domanda è come cercare di spiegare un sogno a qualcuno. Inevitabilmente, a metà, saranno tutti 'aspetta, cosa?'

È solo una questione di istinto. Sembra sciocco dirlo ora, ma ero onestamente terrorizzato alla prospettiva di questo lavoro: di trasferirmi in un posto dove non conoscevo molte persone e di iniziare un nuovo lavoro in cui stavo prendendo un piccolo taglio di stipendio e facendo un lavoro che era così nuovo e diverso e sconosciuto . Penso che ciò che mi ha convinto sia quanto fossi eccitato. Gli strati di eccitazione erano tutti intricati di nervi e dubbi, ma erano decisamente i più rumorosi. Potevo sentire l'euforia tintinnare nelle vene. Ha fatto un buon lavoro nel soffocare il 'posso farlo?'

Ricordo che mio padre mi ha inviato un'e-mail dopo che avevo chiamato i miei genitori in preda alle vertigini: HO OTTENUTO IL LAVORO CHE MI TRASFERISCO AHHH YAY AHHH. La sua e-mail era molto vibrante di papà ed era fondamentalmente tutto su come non avrei dovuto accettare il lavoro. Era un taglio di stipendio e vivere in una grande città è costoso e sarei più lontano dall'aiuto se ne avessi avuto bisogno. Tutti punti molto validi (ti voglio bene, papà!). Ma lo sapevo e basta. Sapevo che l'avrei fatto funzionare e se non l'avessi fatto, l'avrei capito. Ecco perché ho fatto il salto. Dovevo. Non potevo non farlo.

Sapevo che l'avrei fatto funzionare e se non l'avessi fatto, l'avrei capito. Ecco perché ho fatto il salto. Dovevo. Non potevo non farlo.

Ultimamente ho cercato di fare uno sforzo per mettere la mia arte in giro per il mio appartamento - non manca mai di farmi sorridere.

All'inizio, com'era la tua vita quotidiana a The Everygirl? Qual era il tuo dominio?

Quando ho iniziato, il mio lavoro principale era inviare la nostra newsletter settimanale e scrivere articoli. Poche settimane dopo il mio primo giorno, la riprogettazione del sito web è stata pubblicata e ho preso l'iniziativa e ho ridisegnato il layout della nostra newsletter per adattarla. Ha davvero illustrato quanto The Everygirl sia aperta a nuove idee e alla creazione di nuovi lavori per te stesso. Dato che siamo una piccola squadra (allora eravamo ancora più piccoli!), C'è spazio per crescere nella tua posizione e sapevo che era quello che volevo fare. Ho iniziato a prendere più iniziativa con la newsletter e anche a esprimere più dei miei interessi e talenti e come potevano aiutare l'azienda a crescere . Ho lavorato su nuovi contenuti video, ho aggiunto scritte a mano alla nostra grafica, ho lanciato l'idea di sfondi tecnologici mensili, ho espresso che sarei interessato ad aiutare The Everygirl a dare vita ai corsi online. Questa è una parte enorme del motivo per cui la mia posizione e le mie responsabilità sembrano così diverse ora rispetto a quando ho iniziato.

Non aver paura di prendere l'iniziativa nella tua posizione. Esprimi le tue idee. Illustrali con esempi concreti. Campagna per loro. Spiega perché la tua idea cambierà l'azienda in meglio. La cosa peggiore che può accadere è che non sono d'accordo con la tua idea. E va bene così. Questo è sicuramente successo a me prima. Archivia quell'idea per un'altra volta. Forse è qualcosa che vuoi fare come trambusto secondario. Forse è un'idea che puoi modificare in seguito per adattarla meglio all'azienda. Non importa quello che fai, continua a provare. Continua a fare campagna per te stesso.

Non importa quello che fai, continua a provare. Continua a fare campagna per te stesso.

Non ci è voluto molto perché il resto del team si rendesse conto che il tuo vero talento risiede nel regno del design: la tua splendida calligrafia, lo stile pulito e il tocco minimalista sono diventati una sorta di segno distintivo del marchio estetico di TEG. Come hai iniziato a curare il tuo stile di design personale?

Si tratta di fare pratica e lasciare che il tuo stile si evolva per soddisfare il tuo livello di gusto. io amo questa citazione da Ira Glass . 'Il tuo gusto è il motivo per cui il tuo lavoro ti delude.' Quando stavo appena iniziando con il design, sapevo come volevo che fosse qualcosa (il gusto c'era), ma quando ho provato a crearlo tutto è diventato traballante e ne è uscito un po 'fuori (il lavoro richiedeva un po' di pratica) ).

come rendere carine le tute

Le mie capacità si sono lentamente e sicuramente avvicinate ai miei gusti. So come utilizzare lo spazio negativo, il colore e il layout in un modo che non facevo quando ho iniziato. Se sei un principiante, mantieni i tuoi gusti. Ti farà passare. E continua ad imparare, continua a cercare nuovi modi di usare le tue abilità, finché non inizi a sentire che ciò che stai creando ti riflette. E sappi che cambierà ed evolverà: puoi essere orgoglioso di qualcosa ora e guardarci indietro più tardi e vedere quanto sei cresciuto. Mi succede ogni anno, anche ogni mese.

E, cosa più importante: non sei nessun altro. Trovo così tanta ispirazione dal lavoro di altri designer, ma devo sempre ricordare a me stesso con la forza di non confrontare il mio lavoro con il loro. Non si tratta di uno contro l'altro. Si tratta di trovare e creare cose che parlano tu . Dimentica i Mi piace di Instagram (se ne sono andati comunque!) E tutte quelle altre metriche di 'successo'. Invece, cerco di creare cose che amo, che siano anche coinvolgenti e interessanti per il mio piccolo pubblico. È un lavoro in corso, come tutto.

Qual è il tuo miglior consiglio per qualcuno che sa di avere occhio e passione per il design, ma non è sicuro di dove prendere queste competenze?

Avere un occhio per il design è un'abilità estremamente importante (sono di parte? Potrei essere di parte) e può essere tradotta in così tanti lavori e posizioni. Per prima cosa, affina le tue abilità. Continua a sviluppare il tuo livello di gusto e prova a cercare e consumare quanta più ispirazione puoi. Lascia che il tuo stile si evolva. In secondo luogo, usa queste abilità nei progetti collaterali. Prova a lavorare come designer freelance per vedere se ti piace (inizia con un progetto su piccola scala o fai un autoiniziato ). Apri un blog. Apri un account Instagram. Metti le tue abilità là fuori in qualsiasi modo abbia senso per te. Tornerà utile per le interviste in seguito, quando avrai qualcosa di concreto su cui puntare: guarda il mio incredibile occhio per il design! Assumimi!

Non aver paura di essere 'cattivo'. Ho passato molto tempo nei miei primi giorni a progettare dove stavo creando tutto questo contenuto, ma avevo tanta paura di metterlo nel mondo perché non sembrava quello che stavano creando i miei idoli di design. Ma ora, guardo indietro e voglio scrollarmi di dosso perché stavo appena iniziando. Ovviamente non era perfetto. Ma questo non significa che non dovresti condividerlo. Arrivarci significa iniziare da qui, proprio dove ti trovi.

Fai tutte le domande che puoi. Non abbiate paura di chiedere. Spara a un designer che ammiri un DM su Instagram, commenta un post del blog. A volte non riceverai una risposta e questo è più che OK (le persone sono occupate, ricordati di dare loro la grazia), ma vale sempre la pena chiedere. Cerca in Internet interviste con creativi il cui lavoro o lavoro sembra interessante. Metti tutte le informazioni che raccogli in un documento Google e poi siediti e pensaci davvero. Molti freelance dicono che lavorare con i clienti è come avere 12 capi invece di uno: suona come qualcosa che voglio gestire quotidianamente? Ecc. Fai domande di follow-up. Risciacquare. Ripetere.

Durante il tuo tempo a The Everygirl, il tuo titolo di lavoro è cambiato alcune volte. Parlaci delle tue attuali responsabilità qui e di come ti appare una tipica giornata lavorativa.

Dato che siamo una piccola squadra, ho avuto un bel po 'di mani. Creo le nostre newsletter, scatto e modifico i contenuti video, creo la grafica per il sito ( piace queste ), lavora sulle nostre offerte di corsi, creare i nostri background tecnologici e scrivi quando ne ho il tempo.

In questi giorni, passo la maggior parte del mio tempo a gestire il nostro offerte di corsi online attuali e lo sviluppo di nuovi corsi online. Ciò significa: contattare e proteggere gli istruttori (ad esempio: abbiamo lavorato con un CPA per creare il nostro file Corso Finance 101 , ecc.) creando materiale del corso come fogli di lavoro, pacchetti di corsi e grafica pubblicizzando le nostre attuali offerte di corsi e lavorando sul nostro programma dei corsi imminenti per l'anno. Chi sarei se non finissi questa domanda con la risposta davvero classica: non esistono due giorni uguali.

Raccontaci di più in merito al catalogo dei corsi online di The Everygirl.

Ho sempre amato i corsi online. La cosa che mi manca di più del college è la sete di apprendimento (sembro un vero vampiro lol. O una ragazza cavallo). I corsi online soddisfano tale esigenza con contenuti così specializzati e incredibilmente utili. Portarli in vita per The Everygirl è stato un sogno che si è avverato. L'altro giorno, ho annoiato a morte mio fratello e mia cognata portandoli attraverso il dietro le quinte della compilazione di consigli di carriera da donne toste nella nostra intera pagina 100 Corso Landing Your Dream Job sul mio telefono al brunch. Sono un vero piacere: invitami a mangiare con te!

Abbiamo lanciato i corsi all'inizio dello scorso anno ed era importante per tutti noi membri dello staff includere voci ed esperienze diverse in questa nuova strada. Nel nostro Corso Landing Your Dream Job abbiamo attinto dalla nostra vasta rete di liberi professionisti e professionisti del settore, donne straordinarie che abbiamo profilato nel corso degli anni e i nostri cofondatori Alaina e Danielle per consigli su curriculum, lettere di presentazione, interviste, networking e altro ancora. Ho compilato tutte le informazioni (e l'ho reso carino ... grafico in casa) e ho imparato molto mentre andavo.

Ho insegnato al nostro Corso essenziale di Photoshop perché uso e adoro Photoshop come graphic designer da anni (circa otto per l'esattezza ... dove va il tempo ?!) e mi sento molto fiducioso nelle mie capacità in quell'arena. Riapriremo Essential Photoshop questa primavera, quindi assicurati di seguirlo @theeverygirlcourses su Instagram per informazioni aggiornate sulla versione.

Per il nostro nuovo Corso Finance 101 , abbiamo lavorato a lungo con persone di grande talento Erica Gellerman , un CPA e istruttore certificato di educazione finanziaria per creare una risorsa per le donne che hanno appena iniziato con la loro educazione finanziaria. Infine, per il nostro prossimo corso Self-Care Challenge, abbiamo lavorato con un gruppo di esperti in una varietà di campi tra cui terapisti, nutrizionisti, istruttori di fitness, allenatori di salute olistica, dermatologi e altro ancora.

Stiamo attualmente lavorando a nuovi corsi da lanciare questa primavera, compresi alcuni di cui sono davvero entusiasta. Segui su @theeverygirlcourse s per le date di lancio e l'ispirazione quotidiana. Inoltre, se stai leggendo questo e vuoi imparare qualcosa di specifico in uno dei prossimi corsi Everygirl, contattaci! Mandami un messaggio su Instagram , perché mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri.

I lettori sono costantemente sbalorditi dalle tue storie personali e da quanto siano divertenti / facilmente riconoscibili: qual è il tuo processo quando si tratta di scrivere di te stesso? Pensi che la scrittura umoristica sia un'abilità intrinseca o appresa?

Sono sbalordito da questa domanda: è un vero complimento! Grazie, Abigail, ti amo.

Scrivere di me stesso è stato in realtà un piccolo incidente. Ho lanciato una storia pensando che sarebbe stata più una lista superficiale di punti utili, ma mi è venuta fuori come una voce di diario. L'ho inviato ed è stato pubblicato e poi tutto si è riunito come ... 'oh, la gente lo leggerà'. Ma era già stato fatto e là fuori e in realtà molto meno spaventoso di quanto pensassi. Internet non è noto per essere un posto particolarmente gentile, ma la comunità dei lettori di The Everygirl è sempre stata più che accettabile nei miei confronti. Mi sfidano e mi supportano e sono sempre disponibili ad ascoltare.

La scrittura umoristica non è qualcosa che mi ero prefissato di fare. Ho imparato a scrivere in un senso molto accademico, il che è stato estremamente prezioso. Una volta che ho imparato a scrivere come le regole mi dicevano che avrei dovuto, ho iniziato a scrivere per me stesso. Molto flusso di coscienza, 'questo è come suona il mio cervello', frasi e strane enfasi sparse qua e là. Sicuramente non è per tutti e ho avuto più di poche persone che hanno detto 'oh, no grazie a questo'. E questo è molto giusto. Non sarai per tutti e questa è davvero una buona cosa.

Mia madre mi ha dato il miglior consiglio l'altro giorno quando ero stressato per il feedback negativo. Lei disse, 'Sono contento che tu l'abbia. Ti aiuta a diventare la persona intelligente, forte e acuta che sei. Ma puoi prendere ciò che è costruttivo e lasciare che il resto rotoli via. Non hai bisogno di cambiare la tua voce per nessuno. ' E quella semplice ristrutturazione mi ha completamente sconvolto. Non cambiare la tua voce perché a qualcuno non piace. A qualcuno non piacerà assolutamente, è così. Se lo modifichi per adattarlo a loro, lo cambierai ogni giorno per il resto della tua vita. Sii te stesso e le persone che rispondono risponderanno con tutto il cuore. Ed è una cosa bellissima di cui far parte.

Sono onorato, sbalordito e così toccato dalle persone che si avvicinano e dicono qualcosa che ho scritto li hanno fatti ridere o sorridere o li hanno aiutati a superare un momento difficile. L'ascolto dei lettori non invecchia mai.

Per i progetti di branding, invio i prototipi ai miei clienti, inclusi elementi come loghi, loghi alternativi, tavolozze di colori, sottomarchi, esempi di siti Web e altro ancora.

Un logo recente per cui ho lavorato Fern Studio Flowers nella Carolina del Sud. Progetto da sogno!

Un background tecnologico preferito che ho creato per The Everygirl. Puoi scaricalo qui .

Oltre alla moltitudine di lavoro che svolgi presso The Everygirl, sei anche una graphic designer freelance. Quando e come hai deciso di creare il tuo lavoro sotto il tuo ombrello?

Ho iniziato a lavorare come freelance al college perché avevo bisogno di uno sbocco creativo. Stavo imparando così tanto sul design e non avevo davvero un posto dove mettere quella conoscenza, per così dire. Stavo appena scoprendo tutti questi fantastici grafici - da Pinterest, dai loro siti web, da Dribbble - e volevo lavorare su progetti come loro lavoravano. Con la classica mossa 'Sono un nuovo libero professionista', ho iniziato a creare loghi per la mia famiglia. Uno per il negozio Etsy di mia madre, che aiuta mia cognata con il suo portfolio di architettura e design di interni. Ho anche svolto un sacco di lavoro auto-avviato come loghi per attività commerciali false, kit multimediali, PDF, biglietti da visita, segnaletica. Era tutto così tanto divertimento . Lo amavo. Mi ha nutrito.

Ho fatto molto di questo lavoro grugnito prima di riuscire a catturare un vero cliente con la C maiuscola. Quando l'ho fatto era tipo 'whoa, cosa ci faccio con questo?' Ho seguito un corso online (non è più disponibile, ma il designer ne ha un altro, uno simile ora che consiglio vivamente ) e ho assorbito quanta più conoscenza ho potuto da altri liberi professionisti, molti dei quali sono così, così disponibili. Scrivono post sul blog, rispondono a domande, rilasciano interviste dettagliate. È una comunità così collaborativa e connessa. Questa è stata una parte importante di ciò che mi ha aiutato a portare la mia attività online e al livello successivo. Se sei un grafico (o un aspirante) alcune delle mie risorse preferite sono:

Rowan Made (le sue lezioni e il blog)

Spruce Rd .

Wayfarer Design Studio

Saggezza freelance (tante fantastiche interviste!)

Melissa Yeager

Katherine Corden (Sono un membro titolare della tessera del fan club di Katherine Corden. Non è una graphic designer, ma un'artista stimolante e piena di consigli per gestire un'attività creativa. Entra nella sua mailing list!)

Usa Pinterest, Instagram e Dribbble per trovare persone che ti ispirano e poi cerca i loro siti web, se hanno un blog, le interviste che hanno fatto. C'è così tanto là fuori se sei disposto a cercarlo.

Puoi seguire tutto il mio lavoro freelance su @ilbabeshop_ e the-babeshop.com .

Come gestisci il tuo tempo tra il tuo lavoro a tempo pieno e il tuo lavoro da freelance?

Oooof. Questo è un punto dolente per me perché non riesco a gestire il mio tempo. Sono cronicamente in ritardo. Ho sempre sottovalutato tutto di ben 20 minuti, almeno. Ho molto margine di miglioramento.

Il mio consiglio se stai pensando di entrare nel gioco freelance mentre hai anche un lavoro a tempo pieno è di pensare molto bene alla quantità di tempo libero che hai a disposizione. Sei pronto a lavorare otto ore al giorno e poi tornare a casa e lavorare fino a mezzanotte (o più tardi)? Vuoi lavorare nei fine settimana? Potresti annullare i programmi con gli amici perché devi tornare a casa e lavorare? Potresti farlo ogni settimana? Se sono molto onesto con me stesso, lavoro troppo. Non voglio assolutamente glorificarlo, perché può essere così drenante e non è sostenibile. Devi prenderti del tempo per riposarti e resettarti e ESSERE e questo è tanto più difficile se lavori e fai il freelance allo stesso tempo. C'è solo così tanto di te in giro. In questo momento, sto lavorando per ridurre la quantità di clienti freelance che ho per servire meglio me stesso e i miei fantastici clienti. Sto imparando a non aver paura di programmare i clienti in anticipo: non sai mai se la data di lancio proposta è flessibile finché non lo chiedi. Spoiler: di solito lo è.

Il mio consiglio se stai pensando di entrare nel gioco freelance mentre hai anche un lavoro a tempo pieno è di pensare molto bene alla quantità di tempo libero che hai a disposizione.

Come freelance, il mio più grande punto di crescita nell'ultimo anno è stato dire 'no' alle cose. Mi piace la gente e a volte il 'sì' si intromette con 'Voglio renderti felice' e mi trovo in alcuni punti veramente angusti in cui lavoro così tanto che non ho tempo per leggere la sera prima bed (my bliss) e io sono fondamentalmente quelle persone negli spot prima che mangino gli Snickers. Cerco di ricordare a me stesso ogni giorno che non devo dire di sì a ogni singola cosa, con successo variabile.

Sto anche facendo uno sforzo cosciente per essere più consapevole di non tormentarmi con me stesso quando effettivamente mi prendo del tempo per rilassarmi. Di solito mi sento così in colpa che non riesco nemmeno a godermelo e chi mi sta aiutando? Un altro spoiler: nessuno. Voglio solo abbuffarmi Sacco di pulci in pace e sto rielaborando il mio monologo interiore per smetterla di picchiarmi quando lo faccio.

Tutto questo per dire ... il freelance è un'opportunità straordinaria per far crescere le tue capacità e la tua esperienza, ma non è facile o 'un modo rapido per guadagnare denaro extra' o qualcosa in cui saltare senza pensare attentamente al tuo tempo. Sii intelligente e inizia lentamente. Prova un progetto auto-avviato per valutare quanto tempo realisticamente ti portano le cose. Tieni traccia di tutte le tue ore anche quando è davvero fastidioso. Ridimensiona se necessario.

Ho avuto la fortuna di lavorare sul logo per Aneddoto —Qui è sulla segnaletica esterna del negozio a La Grange, Illinois.

Il logo funziona per il mio cliente, Miriam kirmayer , uno psicologo clinico ed esperto di amicizia.

Qual è qualcosa che eravate più conosciuti sui campi creativi come il giornalismo editoriale e il graphic design?

Che sono un vero lavoro! A volte cose come il freelance sono commercializzate come un modo semplice per raddoppiare il tuo potenziale di guadagno e dalla mia esperienza, freelance come graphic designer non è stato affatto 'facile'. È stata un'esperienza stimolante, creativa e straordinaria. Ciò non significa che sia facile.

Il lavoro da freelance è stato stimolante e creativo appagante e un'esperienza straordinaria. Ciò non significa che sia facile.

Dove vedi te stesso e la tua carriera tra cinque anni?

Tra cinque anni avrò 32 anni. È da pazzi pensarci. Tutto nella mia vita in questo momento è diverso da come avrei mai immaginato. Quando avevo 14 anni, pensavo che mi sarei sposato e avrei avuto due figli entro i 26. Pensavo che 31 fosse 'vecchio'. Oh, come girano i tavoli .

voglio perdere 40 libbre

Qualcosa in cui mi sono impegnata molto di recente è lasciare andare la mia età. Sarò onesto: non volevo compiere 27 anni. Non per il numero, appunto. È più che ho questo profondo pozzo di ansia che il tempo mi sta scivolando via. Non sono sicuro di trarne il massimo. Avere 27 anni non dovrebbe significare che il mio appartamento è sempre pronto per gli ospiti? 27 non dovrebbe significare che sto per innamorarmi? 27 non dovrebbe significare che ho una migliore gestione della mia attività, che sto facendo meno errori di prima? E sai cosa: 27 non significa nessuna di queste cose. Mi sto rendendo conto che pensieri come questi sono davvero tossici per me.

Tutto questo per dire: non voglio mettere prescrizioni rigide su quello che farò tra cinque anni. Invece, voglio essere cresciuto. Voglio essere creativo e sfidato con una serie completamente nuova di cose. Voglio essere felice e vivere un po 'più lentamente. Chissà che aspetto ha davvero? Com'è eccitante e anche molto terrificante. Parte di ciò che voglio comunicare qui è che non sono perfetto (sorpresa lol). Sto cambiando eternamente e sto imparando a stare bene nel tenere insieme tutte queste contraddizioni, stranezze e sentimenti che vivono dentro di me. E mi piace che ci sia uno spazio per i profili di carriera delle donne che stanno ancora cercando di capire tutto. Chi ha risposte e domande, consigli da dare e da ottenere. Spero che sia di ispirazione per te come sembra per me. Ok ciao.

Che consiglio hai per chi vuole correre un grosso rischio di carriera (come i tanti che hai preso che hanno dato i suoi frutti !!)?

La realtà è che devi cercare di soffocare davvero il rumore (* tossisci * le opinioni di altre persone) e attingere alla tua reazione istintiva. Se contro ogni previsione, vuoi farlo, allora diavolo sì, fallo. Fallo con le campane. Fallo come chiunque altro ha mai fatto.

Ci sono stati alcuni rischi che non ho corso. Ho avuto questa opportunità, circa un anno prima di ottenere la posizione di The Everygirl, in un'azienda di Boston. Mi hanno portato fuori per vedere gli uffici e mi hanno inviato una lettera di offerta. Sembrava un Rischio . Come un Grande affare . Ma lo sapevo e basta. Vorrei poterlo spiegare. Sarebbe molto più facile se queste cose fossero quantificabili. Oh, hai sentito il 30 percento di disagio e il 70 percento di disagio più eccitazione? I nostri calcoli dicono: provaci. Invece, si tratta solo di ascoltare te stesso. Non esiste un modo giusto o sbagliato per farlo.

Se contro ogni previsione, vuoi farlo, allora diavolo sì, fallo. Fallo con le campane. Fallo come chiunque altro ha mai fatto.

Ma ricorda: cerca di non farti impigliare un monologo interno negativo con le tue reazioni viscerali. Posso essere davvero cattivo nel mettermi nella mia testa e devo pensare consapevolmente a separare quel rumore dai miei reali sentimenti viscerali per qualcosa. Se hai problemi con questo, penso sempre nel contesto di ciò che direi al mio amico. Che consiglio darei alla mia stupida cognata nella stessa situazione? Come ascolterei il mio migliore amico? Lavoro sempre per parlare a me stesso con la stessa gentilezza e facilità con cui faccio con le persone a me più vicine. E indovina un po ', è un lavoro in corso (stai percependo un tema).

E non saprai sempre se è stata la decisione 'giusta'. Esiste anche la 'decisione giusta'? Non sono sicuro. Sono solo scelte, movimento e nuove serie di esperienze. Quello che so è che non accettare il lavoro di Boston significava che avrei potuto accettare il lavoro di Everygirl. E la differenza tra ciò che ho provato quando mi è stato offerto il lavoro a Boston e il lavoro in Everygirl era così sottile eppure così enorme. Perché entrambi facevano paura. Eppure ne ho preso solo uno. Non è questo che dice tutto?

Che consiglio daresti a te stesso di 22 anni?

A 22 anni, stavo mettendo tutta questa pressione su me stesso per fare grandi cambiamenti al momento . Volevo il lavoro perfetto e la bella macchina e il bellissimo appartamento e il ragazzo affettuoso e tutti quei segni esteriori di 'successo' che avevo ritenuto importanti. Invece, avevo un vecchio divano IKEA che il mio gatto aveva strappato e molta ansia. E ora guardo indietro e vorrei aver passato più tempo a godermi quella inconsapevolezza, libertà e transizione.

Ho sempre avuto problemi a sentirmi a mio agio dove sto cercando di respirare più a fondo in un momento della vita invece di correre, correre, correre verso un punto o uno scopo che ho razionalizzato è 'la cosa'. Se potessi tornare indietro, proverei a prenderlo un po 'di più giorno per giorno e concentrarmi sul guardarmi intorno più sul notare tutto.

Ma in realtà sono davvero contento di non poter tornare indietro e giocherellare con tutte le mie decisioni. Penso di voler cambiare le cose, ma porta sempre a sempre più cose che cambierei. Sono tutto io. Forse questa è la cosa migliore, peggiore, più stimolante, interessante e determinante del mondo.

Kelly Etz è The Everygirl ...

Go-to drink order?
In estate: Il chai ghiacciato più grande che è umanamente possibile consumare (mia moglie da lavoro Abigail ama prendermi in giro per questa bevanda e ad essere onesti, sembra un enorme bicchiere di latte)
In inverno: Mocha qualsiasi cosa. A questo punto sono ⅔ cioccolato.

La canzone più imbarazzante nella tua pesante rotazione di Spotify?
'Kiss Me' di Sixpence None the Richer o 'All or Nothing' di O-Town, probabilmente. Ma non sono imbarazzato. Avrei fatto il karaoke di entrambi. Inoltre ascolto spesso il file Orgoglio e pregiudizio colonna sonora (Versione 2005) mentre lavoro. Mi fa sentire come se mi chiedessero di accompagnare un giovane gentiluomo in un vivace ballo country.

Ultimo libro che hai letto?
Mi sento male per il mio collo: e altri pensieri sull'essere una donna di Nora Ephron. Lo rileggo continuamente. C'è questa parte in cui parla di non rimettere mai la sua carta di credito nel posto appropriato nel suo portafoglio e sento che mi definisce come una persona.

Ho anche letto un po 'di un romanzo rosa ogni sera prima di addormentarmi. Adoro un buon rituale notturno.

Le ultime tre foto sul rullino fotografico?
Ero solo a casa dei miei genitori per una visita e ho scattato una foto di una vecchia foto di loro mentre si frequentavano. Mia madre indossa l'abito più chic con giacca di pelle e jeans bianchi. Guardarlo mi rende felice.

Gli altri due: uno screenshot di questo completo Villanelle tutto rosso a partire dal Uccidere Eva (lo stile di questo spettacolo è al di là) perché voglio indossare più look monocromatici e sto sempre accumulando inspo, e uno screenshot di questo poema di Kate Baer, ​​che leggo ogni volta che sto attraversando un momento difficile. Il mio rullino fotografico è al 95 percento di screenshot.

La routine mattutina?
Non sono una persona mattiniera, quindi generalmente mi sveglio un minuto prima che dovrei iniziare a lavorare come 'oh merda' e poi mi agito mentre cerco di iniziare la mia giornata. Anche se so questo di me stesso, imposto sempre una sveglia per le 6:20 e penso: 'Bene, domani mi sveglierò presto e trascorrerò una piacevole mattinata, farò una bella colazione a base di uova alla Benedict, e poi mi siederò nella mia veste che legge una copia cartacea di Il New York Times . ' Non è mai successo.

Se potessi pranzare con una donna, chi sarebbe e perché?
Penso a questa domanda tutto il tempo. Cambia stagionalmente, quindi sarò una di quelle persone fastidiose e ne farò una cena. Cominciamo con Amy Sherman-Palladino perché ho guardato Gilmore Girls così tante volte quando stavo crescendo che penso che abbia cambiato irrevocabilmente chi sono come persona. Il dialogo scattante, i legami generazionali, le lotte e le angosce, il caffè: tutto sembra innestato indiscutibilmente nella mia anima. Voglio parlare con ASP in quel modo ultra veloce, ultra soddisfacente, appagamento dei desideri. Il modo in cui sogni le persone parlano nella vita reale: riferimenti, battute e momenti frizzanti avanti e indietro.

Il mio prossimo invito va a Lupita Nyong'o perché sono assolutamente in soggezione per il suo talento. Ricordo di averla vista per la prima volta sulla copertina di una rivista molti anni fa e di essere rimasto sbalordito: chi è questa dea ?? ho guardato Pantera nera 84 volte solo quest'anno. Ho visto di recente 12 anni schiavo ed è stato completamente spazzato via. Ho persino infranto la mia regola dei film senza paura per Kelly e ho guardato Noi , il che è stato assolutamente terrificante e struggente e dimostra che farò di tutto per Lupita. Oltre ad avere un talento sfrenato, è anche una sostenitrice dei diritti delle donne e dei diritti degli animali, un'enorme icona di stile e fondamentalmente la persona più cool del pianeta, sai?

Ultimo ma non meno importante, voglio sempre pranzare con mia madre. Abbiamo pranzato in ogni possibile iterazione a questo punto: pranzi fantasiosi, pranzi fast food, pranzi in cui piango per qualcosa di stupido accaduto con un ragazzo, pranzi solo con noi, pranzi con tutti gli altri, pranzi di chemio, pranzi con piatti fatti in casa omelette (l'unico cibo che possiamo fare entrambi). Abbiamo inventato e reinventato il pranzo insieme, e ancora non mi annoio mai.

A questa cena, lo faremo conversare . Una di quelle conversazioni vere, carnose e infinite. Quando penso a quello che voglio essere da grande, immagino di essere una persona con cui gli altri vogliono fare pasti lunghi e tortuosi. Speriamo che questi tre siano all'altezza del compito.