La casa del South End di Erin Gates

Su una strada alberata nel desiderabile quartiere di South End di Boston, sotto i gradini di un'elegante brownstone, troverai una porta ad arco, troppo corta perché chiunque sia alto 6 ′ o più per camminarci sotto senza abbassarti. Attraverso detta porta hobbit si trova la casa di Erin Gates , interior designer slash blogger extraordinaire, e suo marito Andrew. I loro due cuccioli di Havanese si appollaiano pronti al timone, scodinzolando, desiderosi di salutare chiunque varchi la soglia.





Gli ospiti entrano all'ultimo piano di un giardino in affitto a due piani, ma devono avventurarsi al piano di sotto per trovare le principali aree di vita e di intrattenimento. La spaziosa zona giorno aperta comprende una cucina gourmet che sfocia nel soggiorno che sfocia nell'ampio spazio esterno, l'ultimo dei quali è notevole data la posizione urbana in cui i cortili sono rari come i fan degli yankee. Un divano in velluto blu personalizzato— sua divano dei sogni: si siede di fronte al caminetto e il suo schermo piatto montato. Un baule dalla sommità piatta funziona nel tempo come un grande tavolino da caffè e poggiapiedi: la configurazione perfetta per le normali proiezioni di film del duo. Al centro della stanza c'è un bar, situato sopra un antico buffet che è stato tramandato dalla famiglia di Erin. Si è presa la responsabilità di superare lo stile fai-da-te con vari colori di vernice.



relazioni passate che influenzano quelle attuali

In tutta la casa, Erin combina senza sforzo arredi personalizzati con pezzi acquistati in negozio, cimeli di famiglia e reperti di negozi dell'usato. La sua decorazione esemplifica il suo blog Elements of Style's creed: non aver paura di lavorare con quello che hai e mescola alto e basso, due credenze stilistiche popolari a cui lei rimane fedele.



cast della scorsa settimana abc

Al piano superiore, al livello della strada dove si trova l'ingresso principale, si trovano le camere da letto principale e per gli ospiti. Lì la mescolanza di alto e basso, vecchio e nuovo continua: la camera da letto principale include il popolare Letto Colette da Crate and Barrel che è affiancato da due comodini bianchi, vestiti di seconda mano dei nonni che Erin ha sistemato con una nuova mano di vernice e nuovo hardware. La camera degli ospiti da sogno, completa di mensola del camino in marmo, include un letto a baldacchino Ikea, un comodino vintage con sculture di elefanti e un Tappeto Jill Rosenwald . L'irruzione della luce del giorno attraverso i bovindi non fa che aumentare la bellezza naturale di questa stanza, rendendola una suite per gli ospiti desiderabile per tutti i fuori città. Hm ... forse daremo loro un anello nel nostro prossimo viaggio a Beantown.

Clicca qui per leggere un'intervista con Erin sulla sua carriera di designer di interni e visitare il suo studio in centro!