7 passaggi per creare un piano di marketing

Costruiscilo e arriveranno. È un sentimento ben intenzionato. Ma quando si tratta di gestire la propria attività, manca un po 'il bersaglio.

Come già sai, semplicemente non puoi semplicemente aprire un negozio e incrociare le dita perché le persone ti trovino. Invece, essere un imprenditore di successo significa costantemente marketing e promozione della tua attività nella speranza di ottenere più occhi sul tuo prodotto o sui tuoi corpi attraverso la porta.

Ma le parole 'piano di marketing' sono sufficienti per far venire i brividi lungo la schiena a chiunque. Sembra eccessivamente tecnico e completamente scoraggiante, non è vero? Tuttavia, ti assicuro, non è così intimidatorio come potresti pensare, e sicuramente non hai bisogno di una laurea in marketing per capirlo.



puoi mescolare retinolo e acido ialuronico

Segui questi sette semplici passaggi e sarai armato di un piano di marketing che sicuramente ti aiuterà a portare la tua attività al livello successivo!

Cos'è un piano di marketing?

Prima di poter iniziare subito a creare il tuo piano, è importante avere una solida comprensione di cosa sia esattamente. Tipicamente incluso come parte espansa della tua tuta piano aziendale , un piano di marketing è proprio quello che sembra: un documento che descrive in dettaglio tutto ciò che devi sapere per promuovere con successo la tua attività.

Un piano di marketing descrive in dettaglio tutto ciò che devi sapere per promuovere con successo la tua attività.

Alcune grandi aziende hanno piani di marketing che sono centinaia di pagine, mentre una piccola azienda di una persona potrebbe avere solo una manciata di pagine. Non esiste una lunghezza esatta per questo tipo di documento, a condizione che tu abbia incluso tutte le informazioni necessarie.

Inoltre, è importante notare che il tuo piano di marketing dovrebbe durare un anno. Questo è abbastanza tempo per raggiungere questi grandi obiettivi a lungo termine e abbastanza breve da rimanere flessibili quando le circostanze e gli obiettivi cambiano nel tempo.

Ora che conosci i dadi e i bulloni, entriamo nei dettagli. Ecco i passaggi che devi compiere per mettere insieme gli elementi essenziali del piano di marketing della tua azienda.

Passaggio 1: conosci la tua attività

Dovevi fare esattamente la stessa cosa quando lavoravi al tuo piano aziendale, quindi questo primo passaggio non dovrebbe essere troppo difficile. Dopotutto, nessuno conosce i tuoi affari come te.

Pensa a questa sezione come un'opportunità per fornire una panoramica generale delle tue attuali operazioni aziendali, nonché del tuo ambiente interno ed esterno. Da quanto tempo sei attivo e funzionante? Qual è la tua struttura aziendale? Sei una LLC o una società di persone? Conduci affari online o tramite una vetrina? Che tipo di prodotti e servizi offrite?

All'interno di questa sezione, alcune aziende scelgono anche di eseguire un'analisi SWOT, che descrive in dettaglio i punti di forza e di debolezza di un'organizzazione, nonché eventuali opportunità di crescita e minacce che potrebbero ostacolare tale progresso. È un ottimo modo per ottenere un'istantanea della tua situazione attuale in un modo che sia utile e completamente gestibile.

Passaggio 2: determinare il mercato di destinazione

'Mercato di destinazione' è probabilmente una frase che hai sentito ripetere in qualsiasi tipo di lezione di marketing che hai mai seguito o articolo che hai letto. E, per una buona ragione, è un elemento chiave per elaborare strategie di marketing efficaci e di successo.

In questa parte del tuo piano di marketing, dovresti elencare qualsiasi cosa e tutto ciò che sai sul tuo cliente ideale. Ciò include le informazioni demografiche di base, come il sesso e l'età. Ma dovresti anche approfondire i loro comportamenti e le loro decisioni.

Perché comprano da te? Quale sfida o punto dolente stai risolvendo per loro? Come trascorrono il tempo libero? A quali punti vendita si rivolgono per ottenere informazioni? Raccogli tutte le informazioni che riesci a trovare e includile in questa sezione. Conoscere il tuo cliente dentro e fuori sarà utile per identificare le tattiche e le strategie di marketing.

Conoscere il tuo cliente dentro e fuori sarà utile per identificare le strategie di marketing.

Passaggio 3: analizzare i concorrenti

Non sarebbe bello se operassi nel vuoto e non dovessi mai preoccuparti che nessun concorrente violi il tuo spazio o rubi i tuoi clienti? Sfortunatamente, gli affari non funzionano in questo modo. È probabile che ci siano già aziende là fuori che fanno qualcosa di incredibilmente simile a te, il che significa che dovrai lavorare molto più duramente per distinguerti.

come farti orgasmo

Non farti intimidire! Questo è qualcosa di cui si occupa ogni imprenditore. Quindi essere armati di ogni sorta di conoscenza sui tuoi concorrenti sarà utile per trovare modi per differenziarti dalla massa.

Inizia descrivendo, in dettaglio, il prodotto o il servizio che offri ai consumatori. Questa è la tua occasione per espandere la panoramica di base che hai fornito nella prima sezione. Quindi, spiega come il tuo prodotto o servizio è all'altezza della concorrenza esistente. Quali posizioni tu quale unica fonte i clienti o i clienti dovrebbero rivolgersi? Cosa ti rende diverso? Come puoi immaginare, sarai in grado di sfruttare questo elemento di differenziazione per commercializzare efficacemente la tua attività.

Portare una lente d'ingrandimento ai tuoi concorrenti può essere scoraggiante, soprattutto se stanno davvero prosperando. Ma è un passo importante non solo per raccogliere tutte le informazioni di cui hai bisogno, ma anche per dimostrare a qualsiasi potenziale investitore che sei consapevole della concorrenza e pronto ad affrontare quella sfida a testa alta.

Passaggio 4: impostare gli obiettivi

Ecco la parte divertente: precisare i tuoi obiettivi di marketing per l'anno. Quali obiettivi vuoi raggiungere? Ci sono obiettivi specifici che vuoi colpire?

A seconda della tua situazione attuale e delle tue ambizioni, gli obiettivi possono variare da elevati e grandiosi (come raddoppiare le vendite o aumentare la quota di mercato) a ambizioni più piccole e più piccole (come ottenere 100 nuovi follower di Instagram sull'account del tuo marchio o avviare un blog per il tuo attività commerciale).

La parte importante è concentrarsi sulle pietre miliari che si desidera raggiungere durante l'anno, che sembri possibile o meno. Non annebbiare ancora la tua mente con la logistica: questo avviene nel passaggio successivo.

Vuoi che i tuoi obiettivi siano motivanti e di vasta portata, ma non così difficili da essere solo scoraggianti.

Passaggio 5: delineare le strategie

Ora che hai delineato esattamente ciò che desideri ottenere, è il momento di descrivere in dettaglio le strategie che utilizzerai per raggiungere effettivamente questi obiettivi.

Consiglio di prendere ciascun obiettivo separatamente e di elencare le azioni correlate direttamente sotto di esso. Ciò ti consente di vedere esattamente cosa è necessario fare per spingerti verso quel risultato. È anche un ottimo modo per capire se questo obiettivo sembra realistico o meno o se ha bisogno di un piccolo aggiustamento. Vuoi che i tuoi obiettivi siano motivanti e di vasta portata, ma non così difficili da essere solo scoraggianti.

Continuiamo con l'esempio di ottenere più follower sull'account Instagram della tua azienda. Ecco come potrebbe apparire:

Obbiettivo: Ottieni almeno 100 nuovi follower sull'account Instagram dell'azienda XYZ entro il 31 dicembre 2016.

Numero iniziale: 458

Elementi di azione:

  • Sii più attivo nello spazio pubblicando almeno tre nuove foto ogni settimana.
  • Interagisci con gli utenti rispondendo ai commenti sulle foto e commentando le foto pubblicate da account simili e pertinenti.
  • Hashtag relativi al settore della ricerca e alla comunità che possiamo utilizzare nei nostri post per attirare più traffico organico.
  • Ospita un concorso Instagram per i nostri follower.

Vedere? Non è così complesso come pensi, ma fornisce comunque una tabella di marcia tangibile e utile per metterti sulla strada giusta per raggiungere i tuoi obiettivi.

Passaggio 6: impostare un budget

Se sei come me, questa è la parte che temi di più: i numeri. Non sono mai stato un mago della matematica e la sola parola 'budget' è sufficiente per mandarmi a correre per le colline. Ma, come già sai, è un male necessario quando si tratta di gestire la tua attività.

Nel tuo business plan completo, hai dettagliato l'intero aspetto finanziario della tua attività. Ma nel tuo piano di marketing, rimani concentrato esclusivamente sulle attività correlate al marketing. Quanto prevedi di spendere in marketing e promozione durante il prossimo anno e quanto ti costeranno le azioni che hai elencato sopra? Soprattutto, da dove verranno questi soldi?

I budget non sono divertenti, ma è importante essere onesti con te stesso qui. Preferiresti scoprire che devi modificare o personalizzare qualcosa per renderlo accessibile proprio adesso - Piuttosto che sei mesi da adesso in cui hai già biforcato la tua carta di credito!

Passaggio 7: mettiti al lavoro!

Ecco qua! Questi sono i passaggi necessari per creare un piano di marketing per la tua attività: devi solo metterli insieme. Come accennato in precedenza, i piani di marketing variano da quelli di base e semplici a quelli completi e complessi. E ricorda, come per tutto il resto, dipende davvero da ciò per cui è più adatto affari tuoi .

Ma indipendentemente dal fatto che tu abbia intenzione di finire con un documento di due pagine o 200, questi passaggi dovrebbero aiutarti a iniziare!

gli sfondi tecnologici di ogni ragazza

Quale parte di un piano di marketing ritieni sia più prezioso per te come imprenditore? Cosa ti aiuta di più?

Immagine attraverso